home Orchi TechConsigli di coltivazione Dendrobium: conoscerli e coltivarli

Dendrobium: conoscerli e coltivarli

da Micaela
dendrobium conoscerli e coltivarli

Eccoci ad un nuovo appuntamento, in cui parliamo delle notizie generali di coltivazione di un genere di orchidea, in questo articolo parliamo dei dendrobium.

 

dendrobium: orchidee difficili?

Quante volte vi è capitato di sentire: “lascia stare i dendrobium sono difficili!”

Quando ho iniziato a coltivare mi è capitato davvero spesso, vediamo come mai i dendrobium si sono guadagnati questo triste primato!

dendrobium fantastici e dove trovarli

I dendrobium sono uno dei generi di orchidea più corposi, ne esistono più di 2600 specie e sono distribuititi in tutto il sud est asiatico dall’India allo Sri Lanka, dal Giappone alla Cina, all’Australia.

Grazie a questa ampia diffusione geografica, in natura, si possono trovare dendrobium dalle dimensioni enormi e minuscole e possono crescere in foreste tropicali umide, così come in zone semidesertiche, a temperature da serra calda, fino ad altitudini con temperature da serra fredda.

Ecco spiegato, il motivo della difficoltà di coltivazione!

Non si tratta di difficoltà di coltivazione in se, quanto di conoscenza della provenienza e comprensione delle esigenze culturali di una specifica pianta.

le 6 sezioni

Ecco che per cercare di semplificare la conoscenza e la coltivazione dei dendrobium, gli studiosi li hanno divisi in sei sezioni, vediamo insieme le 6 sezioni più importanti:

  • Phalaenanthe
  • Spatulata
  • Dendrobium
  • Callista
  • Latouria
  • Formosae
Le orchidee appartenenti ad ognuna di queste sezioni, avranno esigenze culturali diverse, a cui attenersi per la buona coltivazione della pianta e a cui poter fare riferimento, per capire se potete dare all’orchidea le giuste condizioni.
dendrobium orchidee difficili

phalaenanthe

La prima sezione quella Phalaenante comprende dendrobium da serra calda, sono orchidee sempre verdi e le infiorescenze nascono dall’apice degli pseudobulbi. Possono essere coltivati in modo del tutto simile alle phalaenopsis.

Un esempio molto diffuso è il dendrobium phalaenopsis o dendrobium biggibum

spatulata

La seconda sezione appartiene al gruppo Spatulata, sono orchidee sempreverdi da serra calda, ma possono tollelare inverni più freschi rispetto a quelle della prima sezione, hanno dimensioni importanti, con lunghe canne al cui apice, partono infiorescenze a grappolo. Queste orchidee vengono chiamate anche Antilope per la forma del fiore. 

Un esempio è il dendrobium antennatum.

dendrobium

La terza sezione è chiamata Dendrobium, a sua volta è divisa in due gruppi, il primo tollera temperature minime intorno ai 5°, mentre la seconda intorno ai 13°.

Le orchidee di questo gruppo hanno pseudobulbi a forma di canne, che possono essere pendule o erette e osservano un riposo freddo e asciutto in inverno.

Il dendrobium Nobile è l’orchidea più diffusa di questo gruppo.

callista

La quarta sezione è la sezione Callista.

Comprende quei dendrobium con corti pseudobulbi con una o due foglie al loro apice ed infiorescenze pendule. In inverno hanno bisogno di temperature leggermente più fresche, ma non osservano un vero e proprio riposo.

Molto diffuso di questa sezione il dendrobium aggregatum.

latouria

Siamo alla penultima sezione Latouria.

Dendrobium con lunghe canne sempreverdi, infiorescenze erette e fiori generalmente giallo/verdi, da coltivazione da serra calda, ma che richiedono un inverno fresco e asciutto, volgiono osservare un leggero riposo.

Molto diffusi i Dendrobium Atroviolaceum e Rhodostictum.

 

formosae

Eccoci all’ultima sezione, la sezione Formosae.

Fanno parte di questo gruppo dendrobium da serra fredda che si possono coltivare a temperature da intermedie a fredde.

Strutturati in lunghe canne da cui partono fiori spesso bianchi.

Rappresentante del gruppo è il dendrobium bellatulum.

conclusioni

Ecco quindi che scegliendo la tipologia di Dendrobium che più si confà alle nostre temperature e alla nostra zona di coltivazione, potremo avere soddisfazioni anche dai dendrobium!

Ad esempio io non ho in coltivazione dendrobium della sezione formosae perchè qui le estati sono molto calde, e neanche dendrobium da clima caldo tutto l’anno perchè dovendo scegliere un’orchidea da caldo, vado diretta sulle phalaenopsis, ma amo quei dendrobium da serra intermedia, che posso coltivare in veranda o in mansarda.

fonti

https://staugorchidsociety.org/
http://www.orchids.it/schede-di-coltivazione/7/
0 commento
0

Ti potrebbe interessare

lascia un commento

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Accetto Dettagli Privacy e Cookie