fbpx
Home » Serra intermedia

Serra intermedia

da Micaela

Mi sono dilettata nell’allestimento di una sorta di serra intermedia dove far svernare alcune delle mie orchidee. Sono tutti materiali recuperati in casa, tranne l’illuminazione che è stata acquistata nuova.

Se lo spazio è tiranno per ogni collezionista, l’orchidofilo non sarà da meno!

Zattere appese su rete da giardinaggio, fissata su un supporto di metallo
In questo caso oltre a trovare posto per diverse piante che d’estate posso tenere all’aperto, ma che in inverno sono costretta a rientrare, potrò anche dare, alle stesse, temperature più vicine ad una coltivazione ottimale; infatti, in casa, una volta acceso l’impianto di riscaldamento, le temperature oscilleranno tra i 18 e i 20 gradi, bene per Vanda e Phalaenopsis, ma non l’ideale per Oncidium, alcuni Dendrobium, Encyclia ed Epidendrum.
Al momento ho sistemato in mansarda anche le Brassavola, Cattleya ed ibridi di Cattleya, con minime di 16 gradi, ma se la temperatura dovesse scendere troppo, le riporterò in casa.

Ho aggiunto diversi tubi neon (T4 presi da Leroy Merlin già completi di alimentazione ed interruttore) e lampade (Led da 1000 Lumen ca. 2 bulbi a luce fredda, colore sui 6500 kelvin e uno a luce calda) per integrare l’illuminazione naturale che arriva, solo per poche ore, dal lucernario, che da sola, è insufficiente per le piante.

Ad uno stand portabiti ho appeso le Stanhopea e le lampadine

Le luci sono accese per 12 ore, inizialmente avevo pensato di programmarle per l’accensione di notte, per sfruttare la tariffa agevolata con il fornitore di energia elettrica, ma poi avrei creato una situazione anomala, con temperature minime nel momento di massima luminosità e temperature più calde durante le ore buie, così ho deciso di impostare il timer dalle 6 alle 18.

Anche a Nerone è piaciuto l’allestimento

Dopo le bagnature, accendo per un po’ il ventilatore, per essere sicura che tutto asciughi e per mantenere una buona ventilazione, finché le temperature esterne saranno intermedie, potrò aprire anche la finestra per diverse ore, poi nei mesi più freddi farò maggiore affidamento sul ventilatore.

Spero di poter postare presto sviluppi positivi sulle piante coltivate qui!

Inizia la fioritura dell’Oncidium!
0 commento
0

Ti potrebbe interessare

lascia un commento

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Accetto Dettagli Privacy e Cookie