home Le mie orchideeBulbophyllum Bulbophyllum Lepidum- Flabellum Veneris

Bulbophyllum Lepidum- Flabellum Veneris

da Micaela

Fornitore:
Popow (Ebay)
Presa il: 
12/12/16
Rinvaso: 
non effettuato
Substrato:
Zattera sughero
Coltivazione in pillole: 
Temperature: 18-26 serra calda
Umidità: 60-80%
Riposo: no. Riduzione fertilizzazioni invernali
Luce: modesta (semi ombra)

Bulbophyllum Lepidum
Bulbophyllum Lepidum
Piccola specie originaria di India, Myanmar, Laos, Thailandia, Malaysia, Cambogia, Vietnam e Indonesia, dove cresce in foreste sempreverdi a 300-1100 mt. slm alla base degli alberi tra rocce e muschio, conosciuta anche con il nome di B. Flabellum Veneris.
Si coltiva a temperature da serra calda, con bagnature e fertilizzazioni regolari, buon ricircolo d’aria, e luce non troppo brillante.
Alcune fonti consigliano di farle osservare riposo invernale, mentre altre la bagnano tutto l’anno, personalmente seguirò il consiglio di Ricardo’s Blog che non interrompe le bagnature ma solo le fertilizzazioni quando la pianta non mostra segni di crescita attiva.

Note di Coltivazione:

  • Al momento si trova in orchidario in posizione semiombreggiata e più umida
  • Purtroppo lo perdo, la situazione dell’orchidario è stata catastrofica quest’estate, foglie macchiate e piante secche ogni giorno, ma questa doveva sopportare il caldo abbastanza bene, non so come mai, ma ha iniziato a seccare dopo che l’ho spostata, cresceva bene al di sotto di una Aerangis, che la copriva un pò troppo così l’ho spostata sull’altro lato più libero… e fine.

Fonti:
http://www.orchids.it/2014/07/14/bulbophyllum-lepidum-bulbophyllum-flabellum-veneris/
http://www.orchidspecies.com/cirrflabellovernis.htm
http://ricardogupi.blogspot.it/2012/12/bulbophyllum-lepidum.html
0 commento
0

Ti potrebbe interessare

lascia un commento

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Accetto Dettagli Privacy e Cookie