fbpx
Home » Brassavola Cucullata

Brassavola Cucullata

da Micaela

Fornitore:
Celandroni Orchidee
Presa il: 
19/02/17
Rinvaso: 
non effettuato
Substrato:
Bark medio
Coltivazione in pillole: 
Temperature: 12/20-22/26
Umidità: 60-80%
Riposo: leggero. Lasciar asciugare bene tra le bagnature
Luce: 30/40000 LUX

Brassavola Cucullata
Brassavola Cucullata
Il genere Brassavola comprende diverse specie diffuse in un’ampia zona che va dal Messico fino al Sud America.
Si adattano a diverse condizioni di luce e temperature, le minime comunque non dovrebbero scendere al di sotto dei 14-16 gradi e per una buona coltivazione non deve mancare una abbondante esposizione alla luce (artificiale o naturale). Quando le temperature minime notturne non scendono al di sotto dei 15 gradi possiamo portare le piante fuori, dando anche luce solare diretta (la pianta va abituata gradualmente) e schermando nelle ore centrali della giornata. In inverno l’ideale è integrare la luce naturale con quella artificiale dando un fotoperiodo di 14 ore.
Le bagnature devono essere molto abbondanti in fase di crescita, in estate; ridotte subito dopo la fioritura e comunque all’abbassarsi delle temperature.
Le B. Sono predisposte a marciumi radicali, vanno collocate in un substrato molto drenante e in posizione dove il ricambio d’aria permetta alle radici di asciugare velocemente; a questo scopo possiamo coltivarle in cestelli o su zattera.
La Brassavola Cucullata è endemica del Centro America, Messico, Colombia, dove cresce epifita a massimo 1800 mt slm. 
Può sopportare temperature un poco più fresche delle altre Brassavola anche vicino ai 12 gradi.
Il portamento pendulo delle foglie e dei fiori la rende adatta alla coltivazione su zattera o in cestello.
Va rinvasata se strettamente necessario in quanto non reagisce bene agli spostamenti.
Coltivo come le altre piante del genere Cattleya/Epidendrum/Brassavola, dando molta luce, anche sole diretto (evitando ore centrali), bagnando abbondantemente con acqua osmotica concimata per tutto il periodo di crescita. Le ritiro in casa quando la temperatura scende sotto i 15° min. notturna, non concimo in inverno, lascio asciugare bene il substrato prima di bagnare, fornendo un leggero riposo asciutto.

Note di Coltivazione:

  • Si trova in casa vicino la vetrata esposta a sud con le altre Brassavola
  • Estate 2017 posizionata in balcone, con sole diretto al mattino, nebulizzazione automatica 2 volte al giorno. Sembra gradire, accestisce e mette nuove radici!

Fonti:
http://www.aos.org/orchids/collectors-items/brassavola-cucullata.aspx
http://www.orchids.it/2007/11/09/brassavola-cucullata/
http://www.orchidspecies.com/brassavolacucullata.htm
http://alexdepri.it/mainorchids/monografie-sui-generi/il-genere-brassavola-e-la-sua-coltivazione/
http://www.photomazza.com/?Brassavola-cucullata&lang=it
http://cattleya.wikidot.com/brassavola-cucullata
0 commento
0

Ti potrebbe interessare

lascia un commento

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Accetto Dettagli Privacy e Cookie