fbpx
Home » Cymbidium Goeringii Alba

Cymbidium Goeringii Alba

da Micaela

Fornitore:
Claessen Orchideen
Presa il: 
02/03/17
Rinvaso: 
17/03/17
Substrato: 
Bark medio, Lapillo, Seramis, sfagno
Coltivazione in pillole: 
Temperature: molto tollerante, in natura da -8 a 35 gradi, in coltivazione eviterò di scendere sotto i 5 gradi in inverno
Umidità: 50/70%
Riposo: diradare le bagnature da settembre, lasciarlo al fresco almeno 3 mesi, pochissime bagnature
Luce: ombra luminosa, sole diretto solo in inverno

Cymbidium Goeringii Alba
Cymbidium Goeringii Alba

Si tratta di una specie di Cymbidium diffusa in Giappone e Corea, si trova anche in Cina e Vietnam.
Cresce spesso litofita su rocce coperte di muschio, tollera un ampio range di temperature, dai -8 gradi riscontrati in alcune zone fino ai 35 gradi delle calde estati del sud del Giappone. A questo proposito leggo, che le alte temperature estive sono quasi un must per la pianta per svilupparsi al meglio durante il periodo di crescita e di diffidare, di chi dice di coltivarla a temperature da serra fredda tutto l’anno. Durante la crescita vegetativa, dobbiamo abbondare con le bagnature e fertilizzazioni, in quanto in natura, la tarda primavera, corrisponde con la stagione dei monsoni estivi (assicuriamoci che la pianta sia in un mix molto drenante per evitare i ristagni d’acqua tra le radici!), a questa segue un periodo caldo, ma asciutto, quindi, a fine estate, dobbiamo iniziare a diradare le bagnature e lasciarlo asciugare bene, da ciò dipende la preparazione del getto fiorifero, che vedremo apparire all’incirca in autunno.
A questo punto, bisogna armarsi di pazienza, perché il getto fermerà la sua crescita con l’arrivo della stagione invernale, ora dovremo dare un riposo freddo e asciutto.
A fine marzo, finalmente, il getto riprenderà a crescere e in primavera la pianta fiorirà.

In Giappone esistono molte varietà di Cymbidium Goeringii e un pò come per la Neofinetia Falcata, vengono elevate e coltivate come specie a se per mantenere la diversità.
Il colore dei fiori può variare dal bianco al verde, fino al rosato/rosso.

Le radici della pianta si sviluppano principalmente verso il basso, per cui il vaso ideale è stretto ed alto.


Note di Coltivazione:
Ho posizionato il C. Goeringii in un vaso di ceramica tutto forato, abbastanza alto, e cercherò di coltivarlo tutto l’anno fuori in balcone, rientrandolo se in inverno le temperature minime notturne dovessero scendere per qualche giorno sotto allo zero

  • al 17/03/17 rinvaso

Leggo sul forum di orchidspecies che l’estate deve essere molto calda e umida e l’inverno freddo e asciutto, a metà febbraio dovrebbe formarsi lo stelo, e la fioritura avvenire circa un mese dopo.

Fonti:
http://botanyboy.org/cymbidium-goeringii-a-cold-hardy-terrestrial-orchid-from-east-asia/
http://www.orchidspecies.com/cumbidgoeringii.htm
http://www.orchidboard.com/community/cymbidium-alliance/92270-cymbidium-goeringii-flowering.html

0 commento
0

Ti potrebbe interessare

lascia un commento

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Accetto Dettagli Privacy e Cookie