fbpx
Home » Brassavola Tubercolata o Perrinii

Brassavola Tubercolata o Perrinii

da Micaela

Fornitore:
Blake’s Botanical (ebay)
Presa il: 
14/04/17
Rinvaso: 
non effettuato
Substrato: 
Bark piccolo
Coltivazione in pillole: 
Temperature: 10-18/18-28
Umidità: 50/60% maggiore se su zattera
Riposo: si
Luce: alta intensità luminosa (no sole diretto ore centrali)

Il genere Brassavola comprende diverse specie diffuse in un’ampia zona che va dal Messico fino al Sud America. Si adattano a diverse condizioni di luce e temperature, le minime comunque non dovrebbero scendere al di sotto dei 14-16 gradi e per una buona coltivazione non deve mancare una abbondante esposizione alla luce (artificiale o naturale). Quando le temperature minime notturne non scendono al di sotto dei 15 gradi possiamo portare le piante fuori, dando anche luce solare diretta (la pianta va abituata gradualmente) e schermando nelle ore centrali della giornata. In inverno l’ideale è integrare la luce naturale con quella artificiale dando un fotoperiodo di 14 ore.Le bagnature devono essere molto abbondanti in fase di crescita, in estate; ridotte subito dopo la fioritura e comunque all’abbassarsi delle temperature.
Le B. sono predisposte a marciumi radicali, vanno collocate in un substrato molto drenante e in posizione dove il ricambio d’aria permetta alle radici di asciugare velocemente; a questo scopo possiamo coltivarle in cestelli o su zattera.

La B. Tubercolata è endemica di Brasile Paraguay e Bolivia, dalle montagne in clima più freschi, alla Savana più bassa e calda. Si sviluppa bene in climi caldi con alta luminosità e umidità ambientale. Fiorisce a fine primavera, in estate possiamo bagnarla abbondantemente, mentre in inverno preferisce un leggero riposo, un pò più fresco e asciutto, tanto quanto basta a far asciugare bene il substrato tra una bagnatura e l’altra.
Alcuni considerano Brassavola perrinii come sinonimo di Brassavola tuberculata, altri, pur ammettendo che i fiori sono molto simili, sostengono che dal punto di vista botanico sono due specie diverse. Brassavola tuberculata sembra essere più tollerante alla luce intensa.


Synonymi Bletia tuberculata [Hkr.]Rchbf 1861; Brassavola fragrans Lemaire 1853; Brassavola gibbsiana Wms. 1877; Brassavola trinervis Lindley 1831;

Note di Coltivazione:

2017

  • Dopo pochi mesi dall’arrivo ed esattamente a metà luglio fiorisce e scopro che quella acquistata come B. Cucullata è in realtà una tubercolata! I fiori sono bellissimi, tendono al giallino/verdino e la sera iniziano a profumare! E’ andata bene lo stesso 😀
Brassavola Tubercolata o Perrinii
Brassavola Tubercolata o Perrinii
Brassavola Tubercolata o Perrinii
Brassavola Tubercolata o Perrinii
in foto non si vede bene, ma hanno fiorito solo 2 canne, che portano una 3 fiori e l’altra 4. Piante più accestite fanno fioriture spettacolari!
Fonti:
http://www.orchidspecies.com/brassavolaperrinii.htm

L’orchidea delle mangrovie…Brassavola tuberculata e/o Brassavola perrinii


http://orchidosa.blogspot.it/2013/09/brassavola-perrinii-brassavola.html

0 commento
0

Ti potrebbe interessare

lascia un commento

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Accetto Dettagli Privacy e Cookie